Benvenuti

sul portale dedicato alla città di Mercato S. Severino

 

 

 

Banner
Banner
Banner
News sul territorio Cronaca Al “Fucito” di S. Severino vi saranno solo due unita’ mediche nel reparto di urologia. Nota della cgil
Al “Fucito” di S. Severino vi saranno solo due unita’ mediche nel reparto di urologia. Nota della cgil PDF Print E-mail
Monday, 01 February 2021 00:00

ospedale

L’ospedale “Gaetano Fucito” di Mercato S. Severino è nuovamente sotto i riflettori della cronaca locale: stavolta all’attenzione della stampa vi è una nota (siglata il 28 gennaio corrente anno), a cura della Funzione Pubblica Cgil Salerno, inoltrata a mezzo Pec al direttore generale; agli amministrativi; ai responsabili di presidio e della Gestione Risorse Umane nonchè ai funzionari dell’Unità Operativa Complessa di Urologia del nosocomio sanseverinese e dell’Azienda Ospedaliera Universitaria “Ruggi d’Aragona” (da cui il “Fucito” dipende).

In oggetto, adesso, la carenza del personale medico nel reparto di Urologia. Dopo la missiva del 23 gennaio ultimo scorso – nella quale le sigle sindacali (Cgil e Rsu aziendale) sollecitavano la presenza di un primario al Pronto Soccorso (ruolo non ancora ricoperto od occupato, dopo la messa in quiescenza dell’ex responsabile; Raffaele Maio) – ecco quest’ulteriore atto; a firma del segretario generale Antonio Capezzuto. Nel documento si legge: “Con le dimissioni volontarie dal servizio, per pensione anticipata di un’unità “dirigente medico” – a far data dal 31 maggio prossimo (assente da febbraio 2021, per utilizzo ferie residue) e con la successiva quiescenza di un’altra unità “dirigente medico” a partire dal primo luglio 2021 (assente da metà marzo per le ferie residue) presso l’Uoc Urologia resteranno in servizio solo due unità”. Recita tale più recente atto: “La carenza del personale medico comporterà l’impossibilità di mantenere gli attuali livelli di erogazione dei servizi e l’organizzazione della turnazione necessaria alle attività di reparto”. La segreteria provinciale Funzione Pubblica Cgil, in solido con la Rsu aziendale, esprime la propria preoccupazione circa il destino del reparto – “punto d’eccellenza storico; riferimento per i pazienti del territorio”. Il grido d’allarme, condiviso dagli stessi operatori del “Fucito” nonché dalle tante associazioni (comitato spontaneo “Pro Fucito”; “Amici della terra”; “Cultura e natura”; “La magnifica gente do Sud”; “Alfonso Gatto” e molte altre ancora) che – nel tempo – si sono prodigate attivamente per impedire il depauperamento delle eccellenze sanitarie a S. Severino, inerisce all’ulteriore impoverimento dei servizi offerti dall’ospedale sanseverinese. Già “debilitato” dalla chiusura di reparti all’avanguardia come Ortopedia, Ginecologia e Pediatria – fiore all’occhiello non soltanto per i pazienti della Valle Irno, ma dell’intero comprensorio salernitano. Di tutta la provincia e non soltanto. Queste vere e proprie eccellenze sono state – per così dire – “perdute” da qualche anno; per cui – anche ora – i dipendenti e i cittadini si augurano di non permettere la chiusura di Urologia. Come accaduto, è scritto sopra, ai tre “padiglioni” citati. Ingolfando – inoltre - di fatto il presidio “S. Leonardo” di Salerno. La perdita di Urologia (un centro ottimale, come pure – attualmente - Medicina; Chirurgia; Endoscopia e Gastroenterologia) “sarebbe un duro colpo per tutta la comunità” – chiosa la nota. Con forza i dipendenti del presidio invocano interventi istituzionali mirati, da parte delle autorità competenti: il sindaco di Mercato S. Severino e i vertici del “Ruggi d’Aragona” – in primis. Per riunirsi attorno a un (ulteriore) tavolo di lavoro e discutere della situazione. Che potrebbe divenire “incresciosa” e inficiare la fruibilità di Urologia, come delle altre priorità del presidio. Occorre, pertanto, supportare reparti “cruciali” come appunto l’Uoc di Urologia e non solo. Per ciò che concerne – invece – la presenza di Oss e di vigilantes (da assumere, in passato) al nosocomio sanseverinese, la situazione adesso è stabile e non si ravvisano particolari criticità in merito.

09062017 AnnaMariaNoia

Riceviamo e pubblichiamo volentieri un articolo della 
Dott.ssa  Anna Maria Noia.

 
Banner
Banner
Banner
 

Sondaggio

Vi piace il nuovo sito?
 

News sul territorio

cronacaCronaca
Tutte le notizie sui fatti accaduti nella nostra citta.

politicaPolitica
La vita politica e le news di Mercato S. Severino.

Lo sport locale

calcioCalcio
Le news delle squadre presenti sul territorio.

volleyVolley
La Rota Volley, formazione del campionato femminile serie B1

altri-sportAltri sport
Non solo calcio... ma tanto e tanto altro sport.


Banner

b e n v e n u t i
Citta di Mercato S. Severino