Benvenuti

sul portale dedicato alla città di Mercato S. Severino

 

 

 

Banner
Banner
Banner
Le Nostre Rubriche Si.. Viaggiare
Costa amalfitana

amalfiCostiera Amalfitana
Terra baciata dal sole

Stesa al sole come una diva che si lascia ammirare in tutto il suo splendore, circondata dai profumi dei limoni e dalle sfumature del mare, la Costiera Amalfitana è la “prima donna” della provincia di Salerno.

Si estende sulla riviera compresa tra Positano e Vietri sul Mare per uno splendido percorso di circa 50 km, punteggiato da scogliere, grotte e gioielli architettonici. Un patrimonio culturale ritenuto di rilevanza mondiale dall’Unesco, che lo ha inserito nella sua prestigiosa lista.

Fu scoperta dagli Etruschi, che si stanziarono a Vietri sul Mare, e amata dei Romani che scelsero le località affacciate sul mare cristallino per costruire lussuose ville patrizie. Ma il periodo di massimo splendore e floridezza economica si raggiunge con le Repubbliche Marinare, che vede Amalfi contendersi il primato della potenza  navale con Pisa, Genova e Venezia.

L’epoca d’oro della Repubblica di Amalfi viene celebrata come si conviene ogni anno nelle sue famose regate storiche.

Moltissime le architetture antiche che hanno impreziosito la Costiera, a cominciare dal meraviglioso Duomo di Amalfi,  per poi passare alla Chiesa di Santa Maria Assunta di Positano, alla Villa Rufolo di Ravello e alla Villa Romana di Minori, per citarne solo alcune.

E che dire dell’artigianato? Apprezzato in tutto il mondo, lo stile marinaro di Positano si veste dei colori del mare e dei frutti che decorano splendidi capi in lino e cotone, e calza caratteristici sandali in cuoio, realizzati su misura dalle botteghe artigiane. Tra l’eccellenza dei prodotti costieri, è doveroso citare le ceramiche di Vietri sul Mare, modellate secondo antichissime tradizioni.

La Costiera Amalfitana è anche sapore e gastronomia che si nutre dei prelibati piatti di pesce, genuine mozzarelle e dolci tentazioni al limone, dalle torte al famoso limoncello.
Da Visitare
Positano ammalia con il suo panorama che abbraccia l’arcipelago de Li Galli, le isolette ritenute dimora delle sirene omeriche. Il suo simbolo è la suggestiva cupola maiolicata gialla e verde, che domina dall’alto della Chiesa di Santa Maria dell'Assunta.

Molte sono le chiese di Praiano, con le caratteristiche cupole in maiolica, e diverse sono le torri saracene che disegnano il suo bel profilo. A Conca de’ Marini, a stupirvi sarà invece la particolare luce della Grotta dello Smeraldo.

La regina Amalfi vi accoglierà nello splendido Duomo dalla facciata ricoperta di lamine d’oro e mosaici, tra le antiche cartiere, e negli arsenali che testimoniano la sua potenza durante la Repubblica Marinara.

Proseguendo v’imbatterete nel bel borgo medievale di Atrani con le sue chiese, e a Ravello, la città della musica, con il Duomo benedettino, l’arabeggiante Villa Rufolo, in cui soggiornò Richard Wagner, e Villa Ravello che ospita l’importante festival musicale.

Minori vi mostrerà i ruderi della Villa Marittima Romana, mentre l’ultima tappa dell’incantevole itinerario amalfitano, Vietri sul Mare, si svelerà con i piccoli faraglioni “Due Fratelli” e il pregevole museo della ceramica ospitato a Villa Guariglia a Raito.

 
Banner
Banner
Banner
 

Sondaggio

Vi piace il nuovo sito?
 

News sul territorio

cronacaCronaca
Tutte le notizie sui fatti accaduti nella nostra citta.

politicaPolitica
La vita politica e le news di Mercato S. Severino.

Lo sport locale

calcioCalcio
Le news delle squadre presenti sul territorio.

volleyVolley
La Rota Volley, formazione del campionato femminile serie B1

altri-sportAltri sport
Non solo calcio... ma tanto e tanto altro sport.


Banner

b e n v e n u t i
Citta di Mercato S. Severino