Benvenuti

sul portale dedicato alla città di Mercato S. Severino

 

 

 

Banner
Banner
Banner
News sul territorio Cronaca “cena in bianco” a M.S.Severino, il 7 settembre. Piazza Imperio si veste “total white”
“cena in bianco” a M.S.Severino, il 7 settembre. Piazza Imperio si veste “total white” PDF Print E-mail
Wednesday, 21 August 2019 00:00

articoli-cronaca

Un appuntamento tra gusto, tradizione e innovazione – dove tutto è “in bianco”, ma nulla davvero può o deve “andare in bianco”. Un gioco di parole per dire che torna a Mercato S. Severino la “Cena in bianco”, flash mob di natura aggregativa e socializzante giunto alla sua quarta edizione nella cittadina. L’iniziativa si terrà sabato 7 settembre, a partire dalle 18 (per preparare e per accedere ai luoghi, ma i pasti si consumeranno dalle 21 alle 24), in piazza Ettore Imperio. Tra i responsabili della kermesse, Grazia Aliberti; l’happening gode, peraltro, del patrocinio (morale) del Comune di S. Severino. In particolare, si sono attivati i referenti istituzionali Antonio Somma – il primo cittadino – e il vice Gerardo Figliamondi.

L’evento, organizzato – nel tempo – in varie location italiane come Pisa, Torino e Milano (in Campania Montoro, Scafati e S. Marzano sul Sarno hanno ospitato questo tipo di “unconventional dinner” - per pochi o svariati anni) consta di un pic-nic urbano ispirato alle “fatidiche” cinque “E”: eleganza, etica, educazione, ecologia ed estetica. La partecipazione è gratuita, obbligatoria (però) l’iscrizione – i cui termini sono scaduti da pochi giorni. Nell’edizione 2018 i partecipanti sono stati moltissimi: si parla – addirittura – di 750 aderenti od iscritti. Ma anche riguardo le altre volte ci sono stati entusiastici consensi. Dunque, anche per quest’anno, la S. Severino che tutti vorrebbero “vivere” si veste (si ammanta) di bianco. In abiti e decorazioni, suppellettili candidi. Lo scopo della “Cena in bianco” è quella di permettere alle persone di incontrarsi, piacevolmente, e chiacchierare mangiando insieme. Il format, da sempre plastic-free, prevede che ognuno porti le pietanze e le vivande (ma anche tovaglie e stoviglie) da casa. È un retaggio proveniente dalla Francia (Parigi), dove esiste da ben venticinque anni. Poi l’evento si è diffuso nel mondo, il dress code e la parola d’ordine sono sempre “Total white”, “Bianco totale”. E così anche a S. Severino. Per una notte, quindi, il colore più puro impazzerà per tutta piazza Imperio. Non mancheranno delle sorprese, il tutto allietato da musica live con l’esibizione dal vivo della “DeArt band”. Un ensemble locale, specializzata in rhyhtm & blues; in sound soul e in musica “nera” – in un vasto repertorio dagli anni ’30 in poi. Un gruppo giovane sia per motivi anagrafici che per “longevità”… di esistenza, attivo ufficialmente dal 2014. La cena collettiva punta all’obiettivo della convivialità. Basta… attenersi alle “regole”: vestirsi rigorosamente di bianco; presentare posate e stoviglie, tovaglie, tovaglioli, ceramiche, piatti di porcellana, addobbi floreali e finanche le suppellettili solo in tinta appunto bianca; bandire – oltre alla plastica (come sempre) – carta e lattine; e così via. La manifestazione, che nel centro irnino è stata “inaugurata” nel 2015, sorge grazie all’appoggio di tante persone – anche provenienti da fuori S. Severino - e all’impegno e supporto di importanti sponsor comprensoriali. Tra tutti questi, almeno indicativamente, è doveroso ricordare il “Morese bistrot” – “partner ufficiale” dal primo anno. Esprime Grazia Aliberti: “Questa kermesse è un modo per avvicinare le persone tra loro, coinvolgendole in maniera attiva ed insolita. Dando spazio alla creatività, alla fantasia. Salutiamo l’estate stando serenamente a tavola, in armonia e spensieratezza. Ringrazio tutti coloro che ci hanno sostenuti”. Nei prossimi giorni Mercato S. Severino sarà teatro di altre, interessanti iniziative: una per tutte, l’Expo Rota “Le eccellenze di Rota. Saperi e sapori della tradizione locale” – in atto domenica 8 e lunedì 9 (ore 17.30) sempre nella piazza dinanzi il Comune. Non si può, pertanto, affermare che non vi siano fermenti di produttività nella cittadina della Valle Irno: tante le nuove associazioni che ideano manifestazioni similari, ed inoltre molti progetti culturali o storici “istituzionali” (finanziati dalla Regione Campania) sono già stati posti in essere oppure sono in procinto di decollare per far conoscere il paese e la nobile stirpe Sanseverino al di fuori dei confini regionali o nazionali.

09062017 AnnaMariaNoia

Riceviamo e pubblichiamo volentieri un articolo della 
Dott.ssa  Anna Maria Noia.

 

 

 
Banner
Banner
Banner
 

Sondaggio

Vi piace il nuovo sito?
 

News sul territorio

cronacaCronaca
Tutte le notizie sui fatti accaduti nella nostra citta.

politicaPolitica
La vita politica e le news di Mercato S. Severino.

Lo sport locale

calcioCalcio
Le news delle squadre presenti sul territorio.

volleyVolley
La Rota Volley, formazione del campionato femminile serie B1

altri-sportAltri sport
Non solo calcio... ma tanto e tanto altro sport.


Banner

b e n v e n u t i
Citta di Mercato S. Severino