Benvenuti

sul portale dedicato alla città di Mercato S. Severino

 

 

 

Banner
Banner
Banner
News sul territorio Cronaca Via Crucis in napoletano a Curteri di S.Severino
Via Crucis in napoletano a Curteri di S.Severino PDF Print E-mail
Sunday, 25 March 2018 00:00

gesu

Spesso si parla in termini negativi del presidio ospedaliero “Gaetano Fucito” in Curteri di Mercato S. Severino; ma non fa notizia, invece, quel che di buono viene attuato (ed è tanto, tantissimo – a dispetto delle politiche che vorrebbero… “umiliare”, quasi, l’ospedale – ma non parliamo di ciò). E di buono, in questo imminente periodo pasquale, c’è la via crucis del 23 marzo. La particolarità  o peculiarità, rispetto ad altre iniziative similari, è che il pio esercizio di 15 stazioni (fino alla morte e resurrezione di Cristo) è recitato in vernacolo partenopeo. Dalle 12 alle 13 del 23 marzo - nel giardino interno al nosocomio, antistante le strutture più centrali - medici, infermieri, volontari e alcuni degenti parteciperanno alla manifestazione. Suggestiva e semplice.

Organizzata dal reparto di Medicina, con la collaborazione di tutti gli altri reparti. A presiedere, il cappellano don Raffaele De Cristofaro – che, con don Antonio Pagano, è “responsabile” (spirituale) dell’ospedale. La via crucis in dialetto napoletano - da alcuni anni a ravvivare le speranze di chi tocca con mano la sofferenza dei malati, in cura presso le strutture pubbliche del presidio - è stata ideata dal dottor Luigi Sorrentino, attualmente primario di Medicina. Che allestisce anche spettacoli di beneficenza, a tutto vantaggio dei pazienti ricoverati, sia presso il suo padiglione che non. Dopo il brano evangelico inerente le stazioni, il commento in napoletano. È certamente una iniziativa con un suo grande valore, che si estrinseca nella vicinanza del dialetto al parlar comune – per dare una contestualità “familiare” a chi si esprime nella bellissima lingua della ninfa Partenope. Ben vengano, dunque, opportunità di umanità quali queste. Il “Fucito” è vicino al suo bacino di utenza, nonostante le innumerevoli difficoltà che si riscontrano; puntualmente ed attentamente stigmatizzate da chi vi lavora e da chi vorrebbe maggiore chiarezza su tanti, troppi “punti oscuri”. Che tuttavia non riusciranno a mortificare l’operato dei dipendenti tutti della struttura – dai sindacati agli amministrativi e/o impiegati, fino alle eccellenze della Medicina all’interno dei padiglioni.

DonRaffaele

09062017 AnnaMariaNoia

Riceviamo e pubblichiamo volentieri un articolo della 
Dott.ssa  Anna Maria Noia.

 

 

 
Banner
Banner
Banner
 

Sondaggio

Vi piace il nuovo sito?
 

News sul territorio

cronacaCronaca
Tutte le notizie sui fatti accaduti nella nostra citta.

politicaPolitica
La vita politica e le news di Mercato S. Severino.

Lo sport locale

calcioCalcio
Le news delle squadre presenti sul territorio.

volleyVolley
La Rota Volley, formazione del campionato femminile serie B1

altri-sportAltri sport
Non solo calcio... ma tanto e tanto altro sport.


Banner

b e n v e n u t i
Citta di Mercato S. Severino