Benvenuti

sul portale dedicato alla città di Mercato S. Severino

 

 

 

Banner
Banner
Banner
#3 Appunti di storia sanseverinese
Written by Troisio   
Saturday, 24 September 2016 00:00

04092016 castello

(eravamo rimasti...)  La torre padronale si mostra con un ingresso sopraelevato rispetto al piano campagna della corte. Ciò fu dettato da esigenze strettamente difensive, così da isolarla, a sua volta, dalla stessa corte, rendendola ultima fonte di resistenza per gli arroccati. Dalle tracce ancora visibili sul prospetto di ponente, notiamo che l'entrata, un tempo, era sormontata da una tettoia costituita da embrici e coppi direttamente innestati nel muro dell'impianto, così da riparare l'ingresso dalle intemperie. L'interno del donjon è diviso in due livelli principali, all'epoca separati tra loro da un solaio voltato in pietra, di cui sono ampiamente documentabili i resti. Come si evince dalla distribuzione dei fori presenti su tre delle quattro mura perimetrali del secondo piano, il restante alzato, veniva sfruttato da soppalchi in legno, probabilmente, per il ricovero degli uomini e dei materiali.

L'accesso al piano superiore era garantito da una distrutta scala posta all'interno stesso del primo piano, giacché il perimetro esterno, presenta solo finestre, una delle quali, come ci informa l'architettura in essere (architettura gotica), aperta alcuni secoli dopo la fondazione della fabbrica (fondazione normanna seconda metà sec. XI)

.25092016 Castello2

25092016 Castello1

Primo livello
Lo stato pavimentario del primo livello non risulta essere quello originario. Esso infatti, è ancora parzialmente intasato dai crolli avvenuti nei secoli di decadenza del sito ( secc. XVI-XX). A dritta dell'ingresso, in direzione ostro, vi è un vano arcuato acuto, occluso dai resti delle strutture superiori mediane. Affianco, si apre, con la luce rivolta verso ponente, una finestra ogivale che forniva illuminazione zenitale all'aula. A mano manca di chi entra, con esattezza, nell'angolo di tramontana-oriente, osserviamo gli avanzi di una canna fumaria da camino innestata direttamente nei due setti murari convergenti.

Secondo livello
Il secondo livello ci esibisce una serie di rimaneggiamenti avvenuti in epoche differenti. In origine, il locale, era munito di un grande forno adibito al fabbisogno interno del Palazzo. Di questo, non resta che parte del tiraggio con evidenti tracce di fuliggine, poiché, esso, fu fatto scomparire all'epoca stessa della funzionalità del castello, per lasciar posto ad una finestra ogivale di evidente architettura gotica. Un grande finestrone centrale alla camera, aperto nella parete di ponente, proprio sopra l'ingresso principale della torre, e che affaccia nella corte interna palaziale, forniva abbondante luce alla stanza. Proprio qui, in questo punto, è lampante un ispessimento murario voluto per irrobustire la fortezza. I paramenti di levante e di ponente, hanno di loro, due speroni in pietra, su cui era previsto l'alloggiamento del tetto. Sempre il muro di levante, possiede una bifora tamponata a suo tempo, visibile solo dall'esterno della torre e, anche, alcune architetture militari eseguite in epoche differenti, tra cui, notiamo, una sottile feritoia difensiva risalente alla fondazione della torre e una fuciliera circolare in pietra lavica realizzata successivamente. Il muro meridionale, a sua volta, conserva un'altra apertura circolare sempre per l'alloggiamento di armi da fuoco.

25092016 Castello3

Torniamo alla corte interna dalla quale è possibile raggiungere gli altri ambienti che costituiscono il complesso palaziale.
Continuando così la nostra corsa tra queste antiche pietre, che tanto avrebbero da insegnare a noi popoli odierni, meniamo per un ingresso ogivale, il cui spazio antistante, negli anni di massimo splendore, era munito di un disimpegno voltato come quello di fianco ancora superstite, ma di maggiori dimensioni (sopra questi due spazi voltati, sorgevano altre strutture, probabilmente, ambienti destinati ai membri del Palazzo. Di questi, uno è andato completamente perduto col crollo di una delle due volte, mentre dell'altro, non resta che un pezzo del muro perimetrale posto sulla volta ancora intatta).
Raggiungiamo allora, quello che era il terrazzo merlato del Palazzo che funzionava a difesa del prospetto mediano. Oggi, esso, si presenta rimaneggiato da interventi collocabili alla fine dell'età Medievale, forse realizzati durante la Congiura dei Baroni contro la Corona Aragonese (1485-86), di cui, il principe Antonello Sanseverino, fu uno dei principali artefici. Dicevamo che, in un primo momento, in epoca Angioina, questo prospetto terminava a terrazzamento con una laboriosa merlatura di tipo guelfa, poi, successivamente, inglobata nella sopraelevazione sopra citata, nella quale furono anche aperti due grossi vani strombati, col piano leggermente inclinato verso l'interno, per l'alloggiamento di armi da fuoco di un certo calibro con sparo a parabola (probabilmente la bombarda). Il terrazzo si affacciava sul fossato difensivo, alla cui estremità di ponente, vi era l'ingresso principale al Palazzo, attrezzato, come nei migliori castelli, di un ponte levatoio…(continua)

25092016 Castello4Bombarda risalente alle fine del sec. XV.

Appunti di storia sanseverinese "Il Castello di Mercato S. Severino" 


04092016 Cerrato

Riceviamo e pubblichiamo volentieri un intervento del
Dott. Michele Cerrato.
Presidente dell'Archeoclub Troisio de Rota - Mercato S. Severino.

La lingua usata nella stesura della seguente descrizione è stata  intenzionalmente voluta dall'autore.


Alcuni link sul Castello che vi invito a Visualizzare:

STORIA
http://www.cittadimercatosanseverino.it/web/index.php?option=com_content&view=article&id=401&Itemid=556&lang=it

RIPRESA CON IL DRONE
https://www.youtube.com/watch?v=KgTUTlefmHk&list=PLA593B719AA3A6652&index=3
https://www.youtube.com/watch?v=xm0o412Q_jA&list=PLA593B719AA3A6652&index=4
https://www.youtube.com/watch?v=39b3N5T-LhQ&list=PLA593B719AA3A6652&index=5
https://www.youtube.com/watch?v=3R7axbSdItQ&list=PLA593B719AA3A6652&index=6
https://www.youtube.com/watch?v=YYWdS6L-0RI&list=PLA593B719AA3A6652&index=7

FOTO DEL CASTELLO
https://www.flickr.com/photos/cittadimercatosanseverino/sets/72157644257054118 
https://www.flickr.com/photos/cittadimercatosanseverino/sets/72157637078637795
https://www.flickr.com/photos/cittadimercatosanseverino/sets/72157637007427225

Last Updated on Sunday, 02 October 2016 11:47
 
Banner
Banner
Banner
 

Sondaggio

Vi piace il nuovo sito?
 

News sul territorio

cronacaCronaca
Tutte le notizie sui fatti accaduti nella nostra citta.

politicaPolitica
La vita politica e le news di Mercato S. Severino.

Lo sport locale

calcioCalcio
Le news delle squadre presenti sul territorio.

volleyVolley
La Rota Volley, formazione del campionato femminile serie B1

altri-sportAltri sport
Non solo calcio... ma tanto e tanto altro sport.


Banner

b e n v e n u t i
Citta di Mercato S. Severino